QR-Rechnung

La vostra nuova QR-fattura. La nostra panoramica.

Più chiarezza sull’introduzione della nuova QR-fattura.

A partire da metà 2020 la QR-fattura sostituirà le attuali polizze di versamento. Quella che con un look minimalista bianco/nero non sembra avere niente in comune con la vecchia polizza di versamento rossa o arancione, in buona sostanza è tuttavia rimasta tale. La QR-fattura è il risultato concreto di una grande riforma del traffico svizzero dei pagamenti (Armonizzazione del traffico dei pagamenti in Svizzera).



I vostri vantaggi


  • Rapida gestione debitori
    Grazie alla crescente automatizzazione migliora la qualità dei record di dati, semplificando il processo di riconciliazione dei pagamenti

  • Indipendente
    La QR-fattura può essere creata e stampata in modo autonomo (si prega di attenersi alle linee guida riportate su www.paymentstandards.ch)

  • Internazionale
    Le QR-fatture possono essere emesse in franchi svizzeri e in euro

  • Senza soluzione di continuità tra i media
    Riferimenti di pagamento interamente digitali e automatizzati, dall’ordinante al destinatario



Potete ordinare il giustificativo QR (senza riferimento) direttamente nell’e-Banking di BCG o scaricarlo in formato PDF.

Trovate un riepilogo dei vantaggi per i destinatari di fatture qui. Se saldate le fatture creditori direttamente nel vostro software, contattate il rispettivo produttore. 

  • Cos’è una QR-fattura
  • Buono a sapersi
  • Confronto tra polizza di versamento attuale e sezione pagamento della QR-fattura
  • Premesse per l’introduzione della QR-fattura

Per QR-fattura si intende una fattura con sezione pagamento integrata e ricevuta. Il giustificativo QR consiste di un elemento digitale (codice QR) e di uno analogico (informazioni di pagamento leggibili). L’utilizzo di questi due elementi presenta il vantaggio di poter leggere e inserire la fattura sia tramite dispositivi elettronici sia manualmente.


QR Rechnung

  • Come indicazione del conto, nella QR-fattura occorre soltanto l’IBAN e non servirà più il numero di conto usato finora (ad es. 01-555-5) per indicare il conto del destinatario.

  • Nella QR-fattura è presente un riquadro informativo stampato nel formato A6. Le informazioni possono essere lette a macchina (codice QR) o senza alcun ausilio di dispositivi tecnici e offline.

  • La QR-fattura può essere emessa in CHF ed EUR. Il codice ISO della valuta CHF o EUR deve essere stampato nella sezione pagamento, al di sotto del codice QR e a sinistra del campo riservato all’importo.

  • Nel campo «Numero di riferimento» si possono apporre il riferimento QR a 27 cifre (ex numero di riferimento PVR) oppure il Creditor Reference alfanumerico a 25 cifre secondo lo standard ISO 11649.
  • Nella procedura attuale il servizio PVR viene identificato per mezzo del numero di partecipante PVR (numero di cliente PVR in PostFinance). Ciò genera un’elevata automatizzazione a livello di beneficiario, in quanto quest’ultimo può attribuire l’importo di pagamento pervenuto alla rispettiva fattura in sospeso, sulla scorta del numero di riferimento. Alla luce dei prevedibili requisiti normativi e della decisione di utilizzare sulla QR-fattura in Svizzera il conto del beneficiario nel formato IBAN, si è reso necessario concepire una soluzione futuristica rispetto al numero di partecipante PVR. Dopo aver esaminato molteplici varianti, è emerso come l’alto livello di automatizzazione potesse essere assicurato ricorrendo a uno speciale IBAN: il QR-IBAN. Il numero di riferimento (riferimento QR o Creditor Reference ISO) è trasportato end-to-end attraverso i sistemi finanziari. Per saperne di più su come gestire il riferimento: Informazioni sui futuri riferimenti di fattura. Per un utilizzo ottimale consigliamo di mettersi in contatto con il proprio fornitore di software.

 

Ulteriori domande e risposte sono disponibili alla voce Q&A Piazza finanziaria sul codice QR.

Lo Swiss QR Code sostituisce la riga del codice OCR-B (n. 6), che contiene informazioni puramente numeriche. Per contro nello Swiss QR Code sono integrate tutte le informazioni stampate sul giustificativo, come ad es. numero di riferimento PVR, comunicazioni, dati del beneficiario e del pagatore nonché l’importo. Altre differenze in sintesi.


Anlageerfolg


  1. L’attuale numero di conto è sostituito dall’IBAN/QR-IBAN dell’emittente di fattura e contiene i dati necessari relativi all’istituto finanziario del beneficiario nonché al conto di accredito.
  2. «A favore di» sarà sostituito da «Beneficiario» o «Beneficiario finale».
  3. Ora come riferimento si potrà riportare il riferimento QR oppure il Creditor Reference. Immettendo il QR-IBAN nel campo «Conto» occorre obbligatoriamente inserire un riferimento valido da parte del soggetto tenuto alla fatturazione.
  4. Mentre finora «Versato da» poteva essere stabilito attraverso il riferimento e non era indicato obbligatoriamente, adesso il debitore è riportato con l’intero indirizzo.
  5. Ora la valuta potrà essere CHF ed EUR.
  6. Lo Swiss QR Code sostituisce la riga del codice OCR-B e può essere letto con un comune smartphone.
  • Accertatevi di utilizzare un software che possa generare una QR-fattura e soddisfi lo standard ISO-20022.
  • Se utilizzate una vostra soluzione di fatturazione, pianificate per tempo l’implementazione della sezione pagamento QR nelle vostre prossime fatture. A tal fine attenetevi alle indicazioni di configurazione del documento su Swiss Payment Standards.
  • Se fate uso di lettori di giustificativi, dalla metà del 2020 devono poter leggere i codici QR. In caso di dubbi contattate i produttori di lettori per accertare la vostra efficienza di elaborazione. All’acquisto di nuovi apparecchi di lettura per polizze di versamento accertatevi che supportino lo Swiss QR Code.
  • Integrate le nuove possibilità di fatturazione (fatturazione autonoma semplificata, compatibilità e-mail, e-Fattura ecc.) nella vostra strategia di fatturazione e decidete in che modo preferite emettere le vostre fatture in futuro.
  • Quando riflettete sulla vostra struttura di fatturazione, pensate alle maggiori possibilità di indicazione dei dati nelle QR-fatture (ad es. procedura con riferimento strutturato).
  • Integrate l’IBAN / il QR-IBAN nel software contabile aziendale (sostituire tutti i vecchi numeri di conto con l’IBAN) e nei vostri modelli di comunicazione. A tal proposito verificate gli effetti degli adeguamenti della vostra anagrafica clienti nei sistemi di contabilità e pagamento e accertatevi che clienti e fornitori conoscano e utilizzino il vostro IBAN.
  • A partire dal 2021 l’IBAN sarà obbligatorio anche per il traffico dei pagamenti svizzero. Sostituite sin d’ora gli attuali modelli di pagamento e ordini permanenti con il vostro IBAN.
  • Testate approfonditamente la nuova QR-fattura, in particolare il codice QR.

 Il vostro interlocutore

Flavian Gieriet

Responsabile Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-banking@gkb.ch

Daniel Bärtsch

Consulente (m) Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-banking@gkb.ch

Silvano Casale

Consulente (m) Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-banking@gkb.ch

Renato Caviezel

Consulente (m) Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-banking@gkb.ch

Jürg Hartmann

Consulente (m) Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-banking@gkb.ch

Marco Menig

Consulente (m) Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-banking@gkb.ch

Romina Christoffel

Consulente Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

romina.christoffel@gkb.ch

Alisha Fasser

Consul. clienti Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-channels.vertrag@gkb.ch

Loredana Fürer

Consul. clienti Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-channels.vertrag@gkb.ch

Lorena Goldner

Consul. clienti Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-channels.vertrag@gkb.ch

Susanne Tschütscher

Consul. clienti Contact Center e-banking
+41 81 256 91 91

e-channels.vertrag@gkb.ch

 Le vostre informazioni supplementari

Avvertenze legali
I prodotti e i servizi offerti nel presente sito web non sono accessibili alle persone con domicilio in determinati paesi (dis­clai­mer).
Crescere insieme.