Risultato molto positivo per la BCG – distribuzione di 115 milioni di franchi nell’anno dell’anniversario

Coira, 7 febbraio 2020 – Nell'esercizio 2019, la Banca Cantonale Grigione (BCG) archivia un risultato molto positivo. Si è riusciti a mantenere l’utile di Gruppo e a incrementare ulteriormente la produttività. In apertura del 150° anniversario, la Banca presenta un dividendo aggiuntivo di CHF 15 milioni per l’anniversario, oltre a un risultato annuale superiore alle attese.

 

I principali indicatori:

  • Utile di Gruppo: CHF 185.5 milioni / +0,2%
  • Risultato di esercizio CHF 201.8 milioni / +2,9%
  • Utile netto prima delle riserve escl. quote di minoranza CHF 186.9 milioni / -5,6%
  • Afflusso di nuovi fondi CHF +184.3 milioni
  • Crescita delle ipoteche CHF +381.9 milioni / +2,2%
  • Cost/income ratio I: 46,0%; cost/income ratio II (incl. ammortamenti): 49,6%

Il presidente della Banca, Peter Fanconi, è molto soddisfatto della performance della BCG: «Negli ultimi anni sono state lanciate e attuate con successo diverse iniziative strategiche. Tramite le sue partecipazioni, la BCG agisce da una posizione di forza per quanto riguarda efficienza, sfruttamento del potenziale nonché crescita e diversificazione.» Il CEO, Daniel Fust, è molto contento della sua prima chiusura d’esercizio: «La Banca è riuscita a mantenere l’utile di Gruppo a un ottimo livello e a incrementare la produttività. La strategia di partecipazione con quote di maggioranza in Albin Kistler e nella Banca Privata Bellerive ha dato i suoi frutti. Un maggiore contributo al risultato dalle partecipazioni ha controbilanciato i minori proventi dalle operazioni su interessi.»

 

Proventi da interessi: penalizzati dal contesto dei tassi negativi

I proventi da interessi (CHF 251.6 milioni) sono diminuiti del 3,0% principalmente a causa della politica dei tassi negativi.Nell’attività di prestito alla clientela, la crescita è riuscita a malapena a compensare l’erosione dei margini. Nell’attività di raccolta del risparmio, abbiamo continuato a scaricare solo moderatamente i tassi di mercato negativi sui clienti esistenti.

 

Operazioni in commissione: forte contributo ai ricavi da Albin Kistler

Il risultato delle operazioni in commissione e da prestazioni di servizio è cresciuto del 26,0% a CHF 134.2 milioni (CHF +27.7 milioni). Questa sorprendente performance è riconducibile soprattutto al consolidamento integrale di un risultato record di Albin Kistler nell’arco di un intero anno. L’andamento superiore alla media dei mercati azionari ha sostenuto l’ampliamento strategico dell’attività di investimento: volume degli investimenti e intensità dei ricavi sono aumentati in modo deciso. La Banca ha superato l’obiettivo strategico di generare il 30% dei ricavi nelle operazioni in commissione. Nell’esercizio in esame tale percentuale è salita al 32,7% (esercizio precedente: 27,7%).

 

Altri risultati: i mercati azionari hanno regalato ulteriori ricavi

La performance dei mercati azionari ha regalato spinta al restante risultato ordinario (CHF +4.7 milioni / +61,2%). I fattori decisivi sono stati gli investimenti finanziari propri in titoli, con un contributo positivo al risultato di CHF 5.1 milioni (esercizio precedente: CHF -1.1 milioni).

 

Costi di esercizio: sale ulteriormente la produttività

I costi di esercizio, compresa la copertura della garanzia dello Stato, sono aumentati del 5,0% ossia di CHF 9.0 milioni rispetto all’anno precedente. Il consolidamento integrale di Albin Kistler nell’arco di un intero anno spiega, con CHF +8.6 milioni, buona parte dell’aumento dei costi. In assenza di fattori straordinari, i costi di esercizio sarebbero inferiori all’anno precedente. Il cost/income ratio I (senza ammortamenti) si è attestato al 46,0%. Il cost/income ratio II rimane sotto la soglia del 50%, attestandosi al 49,6% (anno precedente: 49,9%). Questo risultato testimonia in modo evidente la disciplina e l'efficienza in termini di costi. 

 

Risultato di esercizio: l’utile operativo del Gruppo è salito a CHF 201.8 milioni

Con CHF 201.8 milioni, il risultato di esercizio come misura del risultato operativo supera del 2,9% quello dello scorso esercizio (CHF 196,1 milioni). La partecipazione di maggioranza ad Albin Kistler ha regalato un contributo sostanzialmente maggiore rispetto all’esercizio precedente. Si è così riusciti a controbilanciare la contrazione dei ricavi da operazioni su interessi e di rischio.

 

Utile di Gruppo: CHF 185.5 milioni / +0,2 percento

L’utile di Gruppo (incluse partecipazioni di minoranza) è rimasto a un livello elevato (CHF 185.5 milioni /+0,2%). Il maggiore contributo fornito dalle attività di investimento ha consentito alla BCG di sfruttare il vento favorevole sui mercati dei capitali. Come previsto, l’utile di Gruppo al lordo della costituzione di riserve, dedotte le quote di minoranza, pari a CHF 186.9 milioni (CHF -11.1 milioni) non ha raggiunto il risultato dello scorso esercizio.

 

Prestiti alla clientela: crescita trainata dalle operazioni extracantonali

L’aumento dei prestiti alla clientela è stato dell’1,9%. La contrazione della crescita è dovuta all’indebolimento della dinamica nell’edilizia residenziale nel Cantone dei Grigioni. Le ipoteche extracantonali di buona qualità hanno contribuito positivamente alla diversificazione nel portafoglio prestiti.

 

Patrimoni della clientela: incremento di CHF 2.9 miliardi a CHF 36.2 miliardi

I patrimoni della clientela, pari a CHF 36.2 miliardi (+8,8% / CHF +2.9 miliardi) sono stati influenzati positivamente soprattutto dalla performance del mercato. L’afflusso di fondi netti di CHF 184,3 milioni (esercizio precedente: CHF +924.6 milioni) è rimasto nettamente al di sotto dell’anno precedente. Con i tassi d’interesse negativi che hanno ulteriormente frenato l’afflusso di nuovi fondi e un volume maggiore di averi in conto, la Banca aveva messo ragionevolmente in conto una crescita più debole.

 

Dotazione di capitale proprio: eccellente quota di capitale di base del 20,9%

La BCG persegue l’obiettivo di distinguersi positivamente dal mercato con una dotazione di capitale proprio superiore alla media. La quota di capitale ponderata è pari al 20,9% (coeff. CET-1) ed è composta esclusivamente da capitale di qualità primaria. Considerato che la quota richiesta dalle norme sulla vigilanza è del 12,9%, la Banca dispone di grosse riserve di mezzi propri.

 

Distribuzione: dividendo di CHF 40.00 più dividendo dell’anniversario di CHF 6.00

Il risultato incoraggiante consente alla Banca di mantenere il dividendo ordinario a CHF 40.00. Come segno di gratitudine e stima al Cantone e ai titolari di buoni di partecipazione, nell’anno dell’anniversario verrà distribuito un dividendo straordinario di CHF 6.00 a valere sulle riserve. Questo dividendo dell’anniversario è esente da imposta per i privati. Complessivamente, con il dividendo ordinario e straordinario vengono distribuiti CHF 115.0 milioni al Cantone dei Grigioni e ai partecipanti. Il Cantone dei Grigioni riceve CHF 100 milioni (CHF +12.5 milioni), compreso il dividendo straordinario e la copertura della garanzia dello Stato. Al fondo contributi per progetti non commerciali nei settori cultura, pubblica utilità, sport, economia e turismo e nel sociale sono stati nuovamente assegnati CHF 3.2 milioni.

 

Prospettive 2020

Considerato il contesto economico, la Banca prevede che l’utile di Gruppo possa essere mantenuto al livello attuale. Se l’andamento dei mercati azionari rimanesse nell’ordine della media storica, l’utile per quota si ridurrebbe leggermente a circa CHF 72.50. 

 

Lasciare il segno nell’anno dell’anniversario

Quest’anno la BCG festeggia i suoi 150 anni all’insegna del motto «Lasciare un segno indelebile per il futuro». La Banca ringrazia con svariati progetti incentrati sui temi Acqua, Natura e Sostenibilità nonché con un impegno maggiore nell’ambito della Cultura e dell’Economia. Informazioni costantemente aggiornate sul giubileo della BCG si possono trovare nel sito gkb2020.ch oppure nei social con l’hashtag #gkb2020.

 

 Alla versione online

 Le vostre informazioni supplementari

Avvertenze legali
I prodotti e i servizi offerti nel presente sito web non sono accessibili alle persone con domicilio in determinati paesi (dis­clai­mer).
Crescere insieme.