Adeguamento: commissione sugli averi in conto

Coira, 13 marzo 2019 – La Banca nazionale svizzera (BNS) applica tassi di interesse negativi già dal 22 gennaio 2015. Per far fronte agli effetti di questa situazione, la Banca Cantonale Grigione ha deciso di adeguare la commissione sugli averi in conto.

Dal 1º luglio 2019 su tutti gli averi in conto esistenti a partire da tre milioni di franchi o controvalore in euro (finora dieci milioni di franchi) verrà prelevata una commissione dello 0,75% all’anno sull’importo eccedente (sono esclusi gli averi di libero passaggio e di previdenza).

 

Per le relazioni cliente di nuova apertura vige un limite di 250 000 franchi o controvalore in euro sugli averi in conto già dal 1º aprile 2019. Trova inoltre applicazione la commissione dello 0,75% all’anno.

 

La Banca si riserva di adeguare singolarmente la commissione agli averi in conto.

Crescere insieme.